Italia in comune Ladispoli: “Il sindaco sospenda o riduca TARI e Tosap”

0
43

 

“Se il Comune facesse la sua parte riusciremo ad alleviare in parte la grande sofferenza”

Italia in comune Ladispoli: “Il sindaco

sospenda o riduca TARI e Tosap”

 

“In un momento di estrema difficoltà come quello che stiamo vivendo, è necessario praticare il buon senso ed una serie di regole che tenute insieme formano quello che da tempo, ormai conosciamo come restringimento o isolamento sociale. La natura della riflessione che vorremmo stimolare in queste righe, è di forma diversa rispetto a quanto siamo abituati ad ascoltare o leggere in queste ore, e riguarda un aspetto tecnico inerente la natura di ciò che sta muovendo la Politica, perché se è vero che per sconfiggere il nemico invisibile che ci minaccia con un’aggressività impressionante, è assolutamente necessario mutare drasticamente il nostro stile di vita con azioni regolamentate da decreti nazionali, regionali e comunali, (dunque siamo costretti a sacrifici grandi e pesanti) pensiamo che le istituzioni e la politica tutta, dovrebbe esserne d’esempio. Italia in comune Ladispoli, di certo non è una istituzione sanitaria, dunque lungi da noi voler entrare in dettagli tecnici che spettano alle autorità competenti, è necessario però sottolineare l’aspetto politico, che inerentemente alle vicende dei nostri territori, riteniamo (con la dovuta riserva) i provvedimenti intrapresi dalle istituzioni Europee, nazionali e regionali, quantomeno sufficienti per provare a muoversi nella giusta direzione. Altrettanto vero e logico, che le Amministrazioni, come nel nostro caso quella del Sindaco Grando, devono fare la parte restante, ovvero ciò che di competenza di una Amministrazione Comunale. Abbiamo sentito spesso dallo stesso Sindaco, lamentele continue a riguardo delle misure economiche, insufficienti, ed a riguardo avremmo alcuni consigli da porre alla sua attenzione. E’ ad esclusivo potere del Sindaco, sospendere o ridurre le imposte comunali, certo limitarsi a sospendere il pagamento dei parcheggi ci è sembrato un po’ poco, come aiuto per una città che si sta avviando verso un momento di crisi economica importante soffrendo questa chiusura forzata. E’ per questo che suggeriamo al Sindaco di assumere scelte importanti, iniziando con il sospendere e ridurre i pagamenti di alcune tasse come ad esempio la Tosap, la Tari, e altro ancora, facendo accordi con gli istituti di credito dei quali usufruiamo ordinariamente, chiedendo la possibilità di aumentare prestiti, o spalmare la restituzione in un lasso di tempo piu ampio, il famoso deficit insomma. Considerando quanto determinanti siano le misure Europee, le misure del Governo Nazionale, e di quelle Regionali, se il Comune facesse anche la sua parte, probabilmente riusciremo ad alleviare in parte non solo la grande sofferenza per quello che stà accadendo, ma per cercare di ripartire con meno perdite occupazionali e produttive possibili.

ITALIA IN COMUNE LADISPOLI

Sezione Maurizio Biasetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here