Coronavirus, a Roma multati sei appartenenti a Forza Nuova per aver tentato una manifestazione davanti la basilica di Santa Maria Maggiore

Identificate dai poliziotti della Digos di Roma sei persone appartenenti a Forza Nuova che stamattina si stavano recando alla basilica di Santa Maria Maggiore dopo aver annunciato nei giorni scorsi una manifestazione per oggi. Tra gli identificati, secondo quanto si è appreso, anche il leader romano del movimento Giuliano Castellino. Le loro posizioni sono al vaglio degli investigatori. I sei verranno comunque sanzionati per la violazione del decreto per il contenimento dell’epidemia da Coronavirus. Secondo quanto si è appreso da fonti polizia, Castellino sarebbe stato bloccato su via Merulana a piedi, altri due in auto con uno striscione e gli altri nei pressi della piazza.