Carcere di Sollicciano (Firenze), accertamenti per una grigliata non autorizzata avvenuta a Pasquetta

Accertamenti della direzione del carcere di Sollicciano di Firenze sono stati avviati per una grigliata, non autorizzata, avvenuta nel giorno di Pasquetta in un cortile del penitenziario e a cui vi avrebbe partecipato una quarantina di agenti penitenziari con familiari. “Siamo in fase di accertamenti interni, stiamo cercando di capire cosa è successo – afferma il direttore del penitenziario, Fabio Prestopino -. Qualcosa di non regolare pare che ci sia stato, si è trattato di una riunione inopportuna, non autorizzata, né a me comunicata”. La direzione del carcere sta cercando di individuare chi era presente alla grigliata e l’esatta dinamica dei fatti. Durante la grigliata gli agenti avrebbero perfino giocato a pallone mentre altri due poliziotti penitenziari, in divisa, avrebbero pattugliato la zona a bordo di un’auto.