Calcio, parla Francesco Totti: “Finchè alla Roma rimane Pallotta non torno a Trigoria”

La storia d’amore tra Francesco Totti e la Roma targata James Pallotta si sa non è finita affatto bene. L’ex capitano, a distanza di quasi tre anni dalla sua ultima partita con la maglia giallorossa, è tornato sull’addio al calcio nel corso di una diretta Instagram assieme all’ex compagno Luca Toni. “Sarei stato contento anche non giocando, mi bastava far parte del gruppo. Il problema è che alcune persone mi dicevano che avrei deciso io e poi invece è arrivato il momento in cui mi hanno messo da parte. Ci sono rimasto male perché io per la Roma ho dato tutto, mi sarei tagliato anche una gamba…” sottolinea Totti, rivelando poi di non essere più tornato nel centro sportivo romanista dal giorno delle sue dimissioni da dirigente a causa del rapporto ormai inclinato con la proprietà statunitense. “Finché è così non penso che rimetto piede a Trigoria. Ogni volta che porto Cristian, resto fuori dai cancelli. Certe volte quando porto mio figlio agli allenamenti rimango in macchina e mi viene da piangere a pensare che dopo 30 anni non posso entrarci”.