Coronavirus, la situazione in Italia del 19 aprile: 49 morti in meno rispetto a ieri (433 decessi) per un totale di 23.660, i contagiati sono 108.257 e i guariti 47.055

Sono 23.660 i morti in Italia nella crisi coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 433 decessi, secondo i dati diffusi dalla Protezione Civile. I casi attualmente positivi sono 108.257, con un incremento di 486 unità nelle ultime 24 ore. I guariti, nel complesso, sono 47.055, vale a dire 2128 in più rispetto a ieri. Le persone ricoverate con sintomi sono 25.033 (+26), mentre continua a scendere il numero dei pazienti in terapia intensiva: sono 2.635 (-98). In isolamento domiciliare 80.589 persone (+558). Salgono a 22.560 i casi di positività al coronavirus in Emilia-Romagna: 376 in più rispetto a ieri. E’ quanto evidenziano i dati sull’andamento dell’epidemia stilati dalla Regione secondo cui aumentano le guarigioni: sono 350 le nuove registrate oggi. Si registrano, invece, 58 nuovi decessi: 28 uomini e 30 donne. Complessivamente in Emilia-Romagna sono arrivati a 3.023. Quanto ai test effettuati questi hanno raggiunto quota 124.916, 3.696 in più rispetto a ieri mentre, a livello complessivo, sono 9.204 le persone in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi o risultano prive di sintomi (38 in più rispetto a ieri); 289 i pazienti in terapia intensiva: 7 in meno di ieri. E diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-68). Le persone guarite salgono a 5.985 (+350): 2.168 “clinicamente guarite”, e 3.817 dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.