Coronavirus, a Roma navette per i dipendenti pubblici: lo scopo è di decongestionare la Capitale dal traffico nella Fase 2

0
60
Navette per i dipendenti pubblici per decongestionare Roma dal traffico nella fase della ripartenza. E’ questa l’idea contenuta in una lettera che la sindaca di Roma Virginia Raggi ha scritto al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al sottosegretario Riccardo Fraccaro e ai ministri. Raggi, secondo quanto si è appreso, propone un “tavolo di raccordo” inter-istituzionale al quale far partecipare i “mobility manager” dei ministeri per contribuire alla mobilità cittadina della fase 2. Controlli in stazioni ferroviarie, aeroporti, caselli autostradali, ma anche ai capolinea di bus, principali stazioni metro e nei parchi per evitare assembramenti. Roma si prepara alla Fase 2 quando da lunedì si allenteranno le maglie dei divieti imposti per il contenimento della diffusione del Coronavirus e torneranno a circolare più persone nella Capitale. Nelle prossime ore verranno rimodulate nel dettaglio le misure di sicurezza. Nel pomeriggio è in programma una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza in Prefettura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here