Caos al centro raccolta. L’amministrazione: “Il centro va utilizzato solo per indifferibile necessità”

 

Lunghe code e cittadini su tutte le furie. Questo quanto accaduto stamattina su via Aironi, la strada di accesso al centro raccolta della città di Ladispoli. I residenti si sono ritrovati in coda per ore non riuscendo a conferire i rifiuti entro le 11, l’orario di chiusura del centro. Sul posto è sopraggiunta anche una pattuglia della Polizia Locale al fine di normalizzare la situazione. Sulla vicenda l’amministrazione comunale ha inviato una nota stampa: “L’amministrazione comunale ricorda ai cittadini che, vista l’emergenza Covid-19, il Centro Comunale di via degli Aironi deve essere utilizzato solo in caso di effettiva ed indifferibile necessità, rispettando tutte le misure di sicurezza. Il centro è aperto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 7:00 alle 11:00 e dalle 15:30 alle 17:30 e l’accesso è consentito ad un solo utente per volta che non potrà sostare all’interno per un tempo superiore al necessario per svolgere il conferimento e comunque non superiore a 20 minuti. Per accedere al centro raccolta è indispensabile rispettare le misure di sicurezza e cioè: evitare assembramenti, mantenere la distanza interpersonale non inferiore ad un metro; attendere il proprio turno rimanendo all’interno del veicolo a motore spento senza intralciare il transito della strada di accesso. I rifiuti devono essere conferiti già differenziati presso la propria utenza non eccedendo nel limite quantitativo consentito dal regolamento”.

 

Regole per il conferimento

L’Amministrazione comunale ricorda ai cittadini che, vista l’emergenza Covid-19, il Centro Comunale di via degli Aironi deve essere utilizzato solo in caso di effettiva ed indifferibile necessità, rispettando tutte le misure di sicurezza. Il centro è aperto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 7:00 alle 11:00 e dalle 15:30 alle 17:30 e l’accesso è consentito ad un solo utente per volta che non potrà sostare all’interno per un tempo superiore al necessario per svolgere il conferimento e comunque non superiore a 20 minuti. Per accedere al centro raccolta è indispensabile rispettare le misure di sicurezza e cioè: evitare assembramenti, mantenere la distanza interpersonale non inferiore ad un metro; attendere il proprio turno rimanendo all’interno del veicolo a motore spento senza intralciare il transito della strada di accesso. I rifiuti devono essere conferiti già differenziati presso la propria utenza non eccedendo nel limite quantitativo consentito dal regolamento.

 

Raccolta differenziata ad hoc

per le attività commerciali

Parte la raccolta differenziata ad hoc per le attività commerciali. Ad annunciarlo il delegato al servizio di igiene urbana Carmelo Augello.