Fase 2, via libera alla graduale riapertura dei centri estivi

0
43

Prevista anche la rilevazione quotidiana della temperatura corporea per tutti gli operatori, bambini e genitori

 

La notizia tanto attesa da famiglie con bimbi piccoli è arrivata nel tardo pomeriggio della giornata di ieri: il Consiglio dei ministri ha dato il via libera alla graduale riapertura dei Centri estivi. Finalmente si potrà ripartire con i servizi dedicati ai bambini e ragazzi. Le condizioni di riapertura dei centri estivi preferiranno attività all’aperto e gruppi di ragazzi stabili nel tempo per evitare l’aumento di contagi. Sarà previsto l’obbligo dei giochi ad utilizzo singolo e disinfettati; tra le linee guida anche quella di mettere a disposizione idonei dispenser di soluzione idroalcolica per l’igiene delle mani. Dovrà quindi essere garantita una pulizia giornaliera e in generale disinfezione periodica degli ambienti con particolare attenzione alle superfici. Prevista anche la rilevazione quotidiana della temperatura corporea per tutti gli operatori, bambini e genitori/accompagnatori.  L’uso della mascherina sarà riservato al personale dipendente ed ai bambini sopra i 6 anni di età. Andrà poi introdotta una “segnaletica con pittogrammi e affini idonea a ragazzi e bambini,” mentre dovranno essere sottoscritti accordi tra ente gestore, il personale e i genitori coinvolti per il rispetto delle regole di gestione dei servizi. Inoltre dovrà essere previsto un rapporto tra personale educativo e minori 1:5 per bambini 0-6 anni e 1:10 per minori 6-14 anni. L’accesso alle strutture dovrà prevedere un’organizzazione anche su turni che eviti la presenza di assembramenti di genitori e accompagnatori all’esterno della struttura stessa. In generale previste una pluralità di spazi sicuri per le attività, triage all’ingresso senza far accedere gli accompagnatori agli spazi comuni e attenzioni specifiche per l’inclusione di bambini e ragazzi con disabilità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here