Coronavirus, il bilancio del 26 maggio: morti 78 (32.955), contagi 52.942, pazienti dimessi 144.658

terapia intensiva covid
Sono 78 i morti in Italia per Coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo i dati forniti dalla Protezione Civile. Sale così a 32.955 il totale dei decessi, ma continua a calare il numero dei contagiati e dei pazienti in ospedale. I ricoverati con sintomi sono 218 in meno rispetto a ieri, per un totale di 7.917. Altre 20 persone nelle ultime 24 ore sono uscite dai reparti di terapia intensiva, dove si trovano ancora 521 pazienti, mentre sono 44.504 (-2.070) le persone in isolamento domiciliare. In diminuzione anche il numero degli attualmente positivi (52.942, -2.358). In aumento, invece, il numero dei guariti dall’inizio dell’emergenza: sono 144.658 (+2.677). I casi totali sono 230.555 (+397). In tutto sono stati eseguiti 3.539.927 tamponi, i casi testati sono 2.253.252.
Sono stati 22 i decessi di persone positive al coronavirus nelle ultime 24 ore in Lombardia. Il totale dei morti dall’inizio della pandemia, secondo i dati di Regione Lombardia, è di 15.896. I nuovi casi positivi sono 159, l’1,7% dei tamponi effettuati da ieri. Complessivamente, secondo i dati della Regione, dall’inizio della pandemia sono stati 87.417 i contagiati rilevati. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 9.176, per un totale complessivo di oltre 685mila. Gli attualmente positivi: 24.477, in calo di 738 unità da ieri. Mentre 159 sono i nuovi casi positivi.