Fase 3, Al cinema si può andare dal 15 giugno con i propri familiari e congiunti e stare seduti accanto, mantenendo il distanziamento da altri gruppi di persone

sala cinematografica
Il nuovo Dpcm “pubblicato in Gazzetta Ufficiale nella notte del 12 giugno conferma la possibilità di riaprire le sale cinematografiche da lunedì 15 giugno”. Lo annunciano gli esercenti dell’Anec, che nei giorni scorsi avevano lanciato l’allarme sulle difficoltà per riavviare le attività alla luce delle disposizioni precedenti. “I protocolli definiti con validità fino al 14 luglio accolgono le osservazioni presentate dall’Associazione Nazionale Esercenti Cinema – spiega l’Anec in una nota – che richiedeva un allineamento con altre attività aperte al pubblico. Al cinema si può andare con i propri familiari e congiunti e stare seduti accanto, mantenendo il distanziamento da altri gruppi di persone; non vi è obbligo di indossare la mascherina quando si è seduti in sala; possono essere aperti i punti ristoro all’interno delle strutture cinematografiche”.