Fiumicino: incendio a Le Vignole, il comune procede in danno contro il proprietario del terreno

Il sindaco Esterino Montino: “Si è corso davvero un grosso rischio”

 

 

Il Comune di Fiumicino pronto a procedere in danno nei confronti del proprietario del terreno a Le Vignole andato a fuoco nei giorni scorsi. Il primo cittadino ha postato le immagini di ciò che rimane del terreno nel post incendio che ha lambito anche l’autostrada Roma-Civitavecchia. “Grazie al pronto intervento della nostra protezione civile – ha detto – di quella di Castel di Guido e dei vigili del fuoco è stato domato, fortunatamente senza danni a cose o persone. Ma si è corso davvero un grosso rischio”. “Per questi motivi – ha proseguito Montino – ho chiesto ai miei uffici di procedere in danno nei confronti del proprietario del terreno, poiché in esso dominavano incuria e degrado, oltre all’assenza di qualsiasi manutenzione, condizioni che hanno favorito il propagare delle fiamme”. “La cura dei terreni da parte dei privati – ha concluso il Sindaco di Fiumicino – è fondamentale per evitare il rischio di incendi o altre situazioni di pericolo per la comunità”.