Arezzo, geometra accoltellato in ufficio da un operaio comunale. Si è poi costituito ai carabinieri

0
31
Carabinieri ad Arezzo
Non era in servizio ma si è presentato ugualmente nel suo ufficio del Comune di Arezzo, in via Tagliamento, all’apparenza per un semplice saluto ai colleghi di lavoro. E all’improvviso ha estratto un coltello e ha colpito M.M., 47 anni, geometra della manutenzione comunale, tra il collo e il torace. L’accoltellatore è un operaio comunale, G. P., 59 anni, che dopo l’aggressione è scappato, buttando per terra il coltello. Dopo circa un’ora e mezzo si è costituito presentandosi in caserma dai carabinieri. Ora rischia l’accusa di tentato omicidio. E’ stato fermato e messo a disposizione del pm di turno. La coltellata inferta al geometra fortunatamente non ha compromesso gli organi vitali. Il ferito è stato trasportato in ambulanza in codice rosso all’ospedale San Donato. Non è comunque in pericolo di vita. L’assessore ai lavori pubblici Gianfrancesco Gamurrini su Facebook ha rassicurato sulle condizioni del dipendente comunale: “Sta bene, è sconvolto ma non in pericolo”. Sulla dinamica e le motivazioni del gesto stanno indagando gli investigatori della polizia municipale accorsi per primi sul posto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here