Abbattimento di alberi a Cerenova, il sindaco Pascucci spiega il perché

0
22

 

“In queste ore in molti mi state chiedendo informazioni riguardanti gli abbattimenti di alcune alberature a Marina di Cerveteri (che avviene solamente dopo le verifiche VTA – valutazione di stabilità della pianta, indagine strumentale che vede lo stato di salute all’interno del tronco). Sapete quanto teniamo all’ambiente e quanto abbiamo lavorato per ripiantumare nella nostra città nuovi alberi (dal 2012 a oggi abbiamo piantumato 1958 alberi). Nel corso dell’ultimo censimento arboreo effettuato dagli esperti però abbiamo rilevato che alcuni alberi, seppur esternamente in buone condizioni, dentro risultano cavi o malati. In caso di maltempo potrebbero cadere e creare danni gravi a persone o cose. Per questo è necessario abbatterli. Ovviamente, ogni albero sarà ripiantumato, nello stesso posto o nell’area verde più vicina. Operazione che non possiamo svolgere in questa stagione estiva, ma che avverrà non appena le condizioni climatiche saranno consone per farlo (in genere in inverno). Così come previsto dalla normativa, il nostro Comune da sempre ha proceduto a porre a dimora un albero per ogni nuovo nato, con un incremento solo nel 2019 di 1800 nuovi alberi nell’ambito del progetto di riqualificazione urbana “BOSCHI E.ON”, fortemente voluto dalla nostra Amministrazione e curato dall’Assessora alle Politiche Ambientali Elena Gubetti”. Così in una nota il sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here