Coronavirus, sul vaccino russo parla l’Oms: “Dovrà essere sottoposto a rigorosi esami e valutazioni di tutti i dati richiesti sulla sicurezza e l’efficacia”

La sede centrale dell'Oms
Il vaccino contro il coronavirus sviluppato dalla Russia dovrà essere sottoposto a “rigorosi esami e valutazioni di tutti i dati richiesti sulla sicurezza e l’efficacia” prima di ottenere l’approvazione dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms): lo ha detto oggi a Ginevra durante una conferenza stampa online il portavoce dell’Oms, Tarik Jasarevic. Il ministro della salute tedesco esprime dubbi sulla “qualità, l’efficacia e l’assenza di rischio” del vaccino russo: lo ha reso noto una portavoce del ministero alla Redaktionsnetzwerk Deutschland. “L’autorizzazione di un vaccino in Europa richiede sufficienti conoscenze di test clinici per provare l’efficacia e l’assenza di rischio oltre alla prova della qualità farmaceutica” ha continuato la portavoce del dicastero della Salute.