Coronavirus, è stabile in terapia intensiva un 17enne al Policlinico di Milano

Una terapia intensiva del Policlinico di Milano
“E’ stabile” il ragazzo bergamasco di 17 anni Covid-positivo ricoverato in terapia intensiva al Policlinico di Milano, dove è stato trasferito dall’ospedale Bolognini di Seriate. Per il giovane di Albano Sant’Alessandro “ci sono nei miglioramenti, ma le condizioni sono ancora critiche”. I medici continuano lo “stretto monitoraggio” e stanno “indagando su eventuali concause” che – oltre all’infezione da coronavirus Sars-CoV-2 – potrebbero avere pesato sull’aggravamento del quadro clinico.