Bali (Indonesia), i turisti stranieri potranno tornare nell’isola solo alla fine del 2020

Uno scorcio dell'Isola di Bali
Bali ci ripensa e chiude ai turisti stranieri fino alla fine del 2020. In un primo momento, le autorità dell’isola indonesiana, popolare meta turistica, avevano annunciato il ritorno degli stranieri a partire dal mese prossimo. Ma il piano è stato rivisto a casa delle preoccupazioni crescenti dovuti al Covid-19 in Indonesia. Ad oggi sono stati registrati 4.576 casi e 52 morti.
La decisione rinnova i timori dell’impatto sui residenti in un Paese dove l’economia si basa soprattutto sul turismo. Ogni anno milioni di stranieri volano a Bali attratti dalle spiagge deserte e dai templi indù. Ma il loro numero è drasticamente diminuito da quando l’Indonesia ha chiuso confini ai non residenti come hanno fatto parecchi altri Paesi alle prese con la pandemia. Dalla fine di luglio l’isola si è rivolta a visitatori domestici per aiutare il turismo, cuore dell’economia locale, riaprendo spiagge, templi e altri punti di riferimento per i viaggiatori locali. Ma molti ristoratori e hotel faticano a riprendere l’attività.