M.O: gli Emirati Arabi Uniti pongono fine al boicotaggio contro Israele

Lo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan degli Emirati Arabi Uniti
Finisce il boicottaggio degli Emirati arabi nei confronti di Israele: il presidente emriratino, lo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan, ha emesso un decreto con il quale il Paese mette formalmente fine al boicottaggio che fu introdotto dalla Lega araba nel 1948. Lo riferisce l’agenzia di Stato Wam. Il provvedimento arriva dopo l’accordo del 13 agosto, mediato dagli Stati Uniti, tra gli Emirati arabi e lo Stato ebraico volto a normalizzare le relazioni tra i due Paesi. In sostanza, il decreto emesso dallo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan permette ai cittadini e alle aziende israeliane di fare affari negli Emirati arabi uniti e fa sì che si possano commerciare e acquistare beni prodotti nello Stato ebraico. A quanto afferma ancora l’agenzia di stampa statale Wam, insieme al provvedimento viene presentata anche una sorta di road map che con la quale si regolano le tappe per sviluppare le relazioni tra i due Paese attraverso la crescita economica ed il sostegno all’innovazione tecnologica.