Coronavirus, parla Olivier Bogillot (Sanofi France): “Il costo del futuro vaccino sviluppato dai laboratori Sanofi e Gsk sarà inferiore a dieci euro”

Il giganti farmaceutici Sanofi e Gsk che stanno sviluppando il vaccino anti Covid
Il costo del futuro vaccino sviluppato dai laboratori Sanofi e Gsk contro il Covid-19 “non è ancora del tutto definito” ma sarà “inferiore a dieci euro” per dose: lo ha affermato Olivier Bogillot, presidente da Sanofi France, su France Inter. Parlando del prezzo di circa 2,50 euro a dose annunciato dal concorrente anglo-svedese AstraZeneca, Bogillot ha spiegato la differenza dal fatto che Sanofi utilizza tutte le sue risorse “internamente” mentre AstraZeneca a suo dire “ha esternalizzato molto la produzione “. “I francesi e gli europei avranno il vaccino Sanofi contemporaneamente ai pazienti americani”, ha detto. “Abbiamo firmato durante l’estate con gli americani, la stessa settimana con gli europei e con gli inglesi”, ha sintetizzato: gli Stati Uniti avranno circa 100 milioni di dosi, gli europei 300 milioni e la Gran Bretagna 60 milioni.