Milano, il professor Zangrillo: “Le condizioni cliniche del paziente Silvio Berlusconi permangono stabili. Esprimo cauto ottimismo”

Il professor Zangrillo del San Raffaele, medico personale di Silvio Berlusconi
“Le condizioni cliniche del paziente” Silvio Berlusconi, ricoverato al San Raffaele di Milano dopo essere risultato positivo a Covid-19, “permangono stabili”. Lo afferma Alberto Zangrillo, responsabile dell’Unità Operativa di Terapia Intensiva generale e Cardiovascolare dell’Irccs ospedale San Raffaele di Milano, nel bollettino diffuso dalla struttura. “Il quadro respiratorio e clinico conferma un decorso regolare e atteso, che induce quindi a un cauto ma ragionevole ottimismo”.