Sanremo Rock 2020, sfuma il sognodella finale per i gruppi locali in gara

I Garage32 e gli AndHera non passano le finalissime che si sono svolte al teatro Ariston

Non è andata bene ai gruppi locali che hanno rappresentato Cerveteri e Ladispoli al Sanremo Rock 2020. Ieri vi abbiamo dato notizia della partecipazioni alle selezioni degli AndHera, oggi menzioneremo la gara anche dei Garage32. La band di Ladispoli ha fatto rientro ieri da Sanremo dopo l’esibizione sul prestigioso palco del Teatro Ariston con l’obiettivo di accaparrarsi un posto tra i 16 finalisti del concorso Sanremo Rock 2020. Il gruppo si è esibito venerdì e solo in tarda serata hanno potuto apprendere della loro non ammissione alle finalissime di ieri pomeriggio. Il percorso musicale dei Garage32 inizia nel 2014. Claudio Sanfilippo (voce e chitarra), Paolo Rossi (basso e voce) e Stefan…o Venditti (batteria e voce), già insieme in un precedente progetto musicale, decidono di formare una “garage rock original band” prendendo come spunto per il nome il luogo dove si riuniscono per le prove ed il civico a cui si trova. Dopo alcuni mesi di prove e pre-produzione entrano in studio per la registrazione del loro primo album intitolato “3”. Il disco che contiene 9 tracce, frutto delle loro diverse esperienze di vita, impegna immediatamente la band in una serie di concerti (circa quaranta) che li portata a suonare anche all’estero , precisamente il 25 aprile 2015 al Backstage di Parigi e il 23 gennaio 2016 al BACKSTAGE Kultur – und Veranstaltungszentrum di Monaco di Baviera. Inoltre, i Garage32, nel 2015 hanno il piacere di esibirsi come gruppo spalla per i Modena City Ramblers e Federico Poggipollini (storico chitarrista di Luciano Ligabue). A marzo 2016 la band firma un contratto discografico con la Maia Records, etichetta discografica di Genova, grazie alla quale produce il suo secondo album, presantato al FIM (fiera internazionale della musica) il 9 settembre. Il 2 settembre 2016 è stato pubblicato il singolo “SEI TE” (disponibile in tutti i digital store) accompagnato da un videoclip girato nel capoluogo ligure, che ha permesso alla band di entrare dal primo giorno di pubblicazione al 16° posto in classifica di vendite su iTunes. Il 20 settembre 2016 è uscito il nuovo album intitolato “Senza Un Tempo”, disponibile sia in formato CD che in tutti i digital store, che è stato presentato la sera stessa con un concerto al Wishlist Club di Roma. Tornando al Sanremo Rock, stessa sorte è toccata anche agli AndHera ai quali avevamo augurato il passaggio alle finali, ma anche loro sono stati raggiunti dalla notizia venerdì sera. Non è facile. Percorsi del genere impongono tanta tanta fortuna, là dove le doti e la qualità spesso non bastano. I nostri ragazzi hanno comunque avuto modo di realizzare uno dei sogni più importanti per un artista italiano: solcare quel palcoscenico, il palco dell’Ariston di Sanremo; il più prestigioso per un artista del nostro Paese. E loro potranno aggiungere ai loro rispettivi curriculum questo evento eccezionale. Quindi, grandi ragazzi! Va bene così! L’importante è continuare a crederci e non smettere mai di sognare… i sogni sono le ali per volare.