Bitti: “Si sta lavorando per garantire il voto in assoluta sicurezza”

 

“Gli uffici comunali stanno lavorando per garantire il voto dei cittadini di Ladispoli nelle migliori condizioni possibile e in assoluta sicurezza”. A poche ore dall’inizio delle consultazioni per il Referendum costituzionale del 20 e 21 settembre, l’assessore ai Servizi anagrafici e Pubblica istruzione, Fiovo Bitti, spiega le modalità che dovranno seguire gli elettori per accedere ai seggi. “Come noto – ha proseguito Bitti – siamo chiamati ad esprimerci sulla legge di riforma costituzionale che riduce il numero di parlamentari. Si potrà votare domenica 20 dalle 7 alle 23 e lunedì 21 dalle 7 alle 15. Gli elettori, per accedere alla sezione elettorale, dovranno indossare la mascherina che andrà abbassata soltanto per il riconoscimento ad una distanza di due metri dal presidente. Per votare è necessario presentare un documento di riconoscimento e il certificato elettorale; in caso di smarrimento, è possibile richiedere un duplicato direttamente in anagrafe. Si era pensato di utilizzare le palestre, laddove possibile. Dopo una attenta valutazione, si è scelta la modalità tradizionale nelle aule a tutela dei componenti della sezione elettorale e dello stesso personale delle Forze dell’ordine, chiamato a vigilare”. “Al termine dello spoglio – ha concluso Bitti – le scuole e le singole aule saranno pulite e santificate, con i banchi rimessi in ordine. Il rientro in aula è previsto per mercoledì 23 settembre”.