Callano (Barletta), scoperta una coltivazione di cannabis: arrestate tre persone

La coltivazione di cannabis scoperta in provincia di Barletta
Per una coltivazione di cannabis scoperta in un vigneto in località Callano, alla periferia di Barletta, la Polizia ha arrestato tre persone: Maurizio Palmitessa, 42 anni, Vincenzo Fonsmorto, 21 anni e Domenico Simeone, 43 anni. Sono state sequestrato un centinaio di piante alte circa 2 metri, alcune in fase di essiccazione, e altra marijuana per un peso complessivo di oltre 310 chili, già pronta per essere messa in commercio, adagiata su un telo o custodita in cartoni per scarpe. E’ stata trovata e sequestrata anche una pistola con matricola abrasa. L’esistenza della piantagione è stata documentata grazie ad un servizio di appostamento e perlustrazione che ha consentito di bloccare i tre dopo un breve inseguimento a piedi mentre, vistisi scoperti, tentavano la fuga. Il vigneto dove era nascosta era costantemente vigilato. Sul posto gli agenti hanno trovato sedie, tende da campeggio, viveri di prima necessità e lampadine autoalimentate per far luce nelle ore notturne. Durante le perquisizioni nelle abitazioni degli arrestati, tutti e tre ora detenuti nel carcere di Trani, sono state trovate altre dosi di marijuana e, nell’auto di uno di loro, una bilancia elettronica. La piantagione di cannabis è stata estirpata e i campioni prelevati sono stati inviati ai laboratori della Polizia scientifica di Bari per le analisi sulla qualità e quantità del principio attivo.