Amministrative, Calenda attacca Giletti: “Governare la Capitale è un’impresa difficilissima e per farlo serve la testa, altro che la ruspa”

Il Campidoglio e nel riquadro piccolo Carlo Calenda e Massimo Giletti
“Caro Giletti sbagli due volte, governare Roma è un’impresa difficilissima e per farlo serve la testa, altro che la ruspa”. E’ il tweet di Carlo Calenda con cui commenta le parole di Massimo Giletti: ‘Io dopo Raggi? Ci vuole a fare meglio, userei la ruspa’, ha detto il conduttore di Non è l’Arena. “Queste idiozie che non vogliono dire nulla vanno bene per l’intermezzo di uno show televisivo non per candidarsi a governare la Capitale d’Italia. Giletti sta giocando con la candidatura a sindaco e usando il suo ruolo di giornalista per promuoverla prima di annunciarla. Una roba che neanche in Bielorussia verrebbe tollerata”.