Civitavecchia: il Consiglio di venerdì in modalità telematica

“In conferenza dei capigruppo abbiamo stabilito che il Consiglio comunale di venerdì prossimo si svolga in modalità telematica. La decisione è un segno di responsabilità sia nei confronti dei lavoratori di Civitavecchia Servizi Pubblici, sia nei confronti delle categorie che si trovano a dover rispettare severe misure di contenimento. Una seduta in presenza avrebbe senz’altro costretto all’esterno dell’aula Pucci una parte cospicua di chi voleva assistervi, impedendo quindi la trasparenza che la modalità telematica assicura a tutti e peraltro con il non marginale effetto di creare assembramenti. Anche alla luce di un parere della Prefettura, e proprio in considerazione della particolare importanza dell’argomento trattato per Civitavecchia Servizi Pubblici e quindi per l’intera collettività, i sottoscritti capigruppo di maggioranza hanno quindi votato a favore della modalità telematica del prossimo Consiglio comunale di venerdì 30 ottobre”. Così in una nota Raffaele Cacciapuoti (Lega), Massimo Boschini (Forza Italia), Mirko Mecozzi (Lista Tedesco), Roberta Morbidelli (Fratelli d’Italia), Daniele Perello (Gruppo misto)