Coronavirus, nel Lazio per la prima volta superati i duemila nuovi contagi e 17 morti

L'ospedale Spallanzani di Roma
Per la prima volta i nuovi casi nel Lazio superano la soglia dei duemila. Su oltre 25 mila tamponi si registrano oggi 2.246 positivi (+251 rispetto a ieri), 17 i decessi e 194 i guariti. Il rapporto tra positivi e i tamponi è a 8,8%. “Ringrazio tutti gli operatori dei nostri servizi dell’emergenza per l’attività che stanno svolgendo nel rispetto dei protocolli clinici per i pazienti Covid e non Covid” ha detto l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato