Al Qaida ha minacciato di morte il presidente Macron: “Uccidere chiunque insulti il profeta è diritto di ogni musulmano”

Il presidente francese Emanuelle Macron
Al Qaida nel Maghreb ha minacciato il presidente francese Emmanuel Macron e ha esortato i suoi seguaci a uccidere chiunque insulti il  profeta Maometto. “Uccidere chiunque insulti il profeta è diritto di ogni musulmano”, ha detto in un comunicato il gruppo jihadista. “Il boicottaggio è un dovere ma non è sufficiente”, ha aggiunto Aqmi minacciando di vendicare i commenti di Macron, definito “giovane e inesperto, con poco cervello”.