Coronavirus, nel Lazio 2.697 nuovi contati e 61 decessi

L'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato
Nel Lazio su oltre 27 mila tamponi (+650) si registrano 2.697 casi positivi (-169), 61 i decessi (-19) e +586 i guariti. Torna sotto al 10% il rapporto tra i positivi e i tamponi, sale il numero dei ricoveri (+47) e le terapie intensive (+11). Aumentano i tamponi, calano i casi positivi e i decessi. Il valore Rt scende sotto a 1 e si attesta a 0.9. Inoltre diminuisce il tempo mediano tra data di inizio dei sintomi e la data della diagnosi: da 4 a 2 giorni. “Va bene l’indicatore del totale risorse umane dedicate all’attivita’ di tracciamento -spiega l’assessore alla sanità Alessio D’Amato- il tasso di occupazione dei posti letto totali di terapia intensiva è al 32% e quello di area medica per pazienti covid è al 49%. Non bisogna abbassare la guardia occorre ancora tempo”.