Coronavirus, sotto al 9% il rapporto tra positivi e tamponi eseguiti

Il test del tampone

Oggi sono stati effettuati 30.000 tamponi nel Lazio e si sono registrati 2.658 casi positivi, 9 in meno rispetto a ieri. Scende così sotto quota 9% il rapporto tra tamponi eseguiti e casi positivi Anche il numero dei decessi si è ridotto: 37 in totale, 4 in meno, mentre i guariti sono stati 491.

Nella Asl Roma 1 sono 603 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Venti sono ricoveri. Si registrano otto decessi di 63, 63, 64, 66, 80, 81, 81 e 83 anni con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 713 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Trecentouno sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano sei decessi di 67, 73, 76, 79, 80 e 88 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 258 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi di 47, 54, 65, 72 e 81 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 45 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Nella Asl Roma 5 sono 158 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 64 e 75 anni con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 236 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi di 73, 77, 80, 83, 86 e 87 anni con patologie.

Nelle province si registrano 645 casi e sono dieci i decessi nelle ultime 24h.

AGGIORNAMENTO del 21.11.2020 ore 19.08

Coronavirus, 12 casi a Cerveteri e 10 a Ladispoli, più della metà sintomatici

Nel territorio della Asl Roma 4 sono stati registrati 45 nuovi casi positivi di Coronavirus, come comunicato dalla Regione Lazio. Le città maggiormente colpite restano Cerveteri (+12) e Ladispoli (+10), seguite dai 3 casi a Campagnano, la maggior parte sintomatici. Nelle altre città si registrano 2 casi nelle città di Fiano Romano, Anguillara Sabazia, Riano, Bracciano e Mazzano Romano. Un solo caso è stato registrato in ognuna delle seguenti città: Civitella San Paolo, Torrita Tiberina, Capena, Morlupo, Sacrofano, Canale Monterano e Civitavecchia. Sono guarite 24 persone: 15 a Civitavecchia, 2 a Manziana, 3 a Ladispoli e una a Capena, Rignano Flaminio, Mazzano Romano e Santa Marinella. Dall’inizio dell’epidemia sono guarite 3220 persone e sono stati effettuati 60225 tamponi. Al personale sanitario della intera Asl è stata effettuata la percentuale del 90,24 % di tamponi sul totale del personale sanitario. Il totale di tamponi rapidi effettuati alla data del 15 novembre è 71236.
AGGIORNAMENTO del 21.11.2020 ore 19.10

In Italia nuovi casi, terapie intensive e decessi in calo

In Italia, la curva di crescita della pandemia di Covid-19, oggi registra un rallentamento con circa 2.500 casi in meno rispetto alle 24 ore precedenti, per un totale di 34.767 casi. I decessi registrati sono stati 692 e i tamponi effettuati 237.225 (-800). Anche la situazione delle terapie intensive vede ridurre il suo incremento: attualmente ve ne sono 3.758, 10 in più rispetto a ieri. Sono invece +106 i pazienti ricoverati nei reparti ordinari, per un totale di 34.063. Attualmente, nel nostro Paese, sono registrate 791.746 persone affette dal coronavirus. Tra le regioni i casi maggiori sono in Lombardia (8.853), Veneto (3567) e Campania (3554).