Decreto Ristori, parla il ministro Gualtieri: “Prorogherà il termine per la presentazione della dichiarazione dei redditi e della dichiarazione Irap dal 30 novembre al 10 dicembre”

Il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri
Il decreto legge ristori quater prorogherà il termine per la presentazione della dichiarazione dei redditi e della dichiarazione Irap dal 30 novembre al 10 dicembre, “assicurando in tal modo dieci giorni in più ai contribuenti e agli intermediari”. Il termine per il versamento della seconda o unica rata d’acconto delle imposte sui redditi e dell’Irap dovuta dagli operatori economici verrà prorogato dal 30 novembre al 10 dicembre 2020.Lo comunica il Mef in una nota in cui preannuncia i contenuti del prossimo decreto ristori, in arrivo sul tavolo del cdm probabilmente domenica.Nel decreto ristori quater sarà prevista un’ampia proroga fiscale per le imprese non interessate dagli ISA, “ovunque localizzate, che hanno conseguito nel periodo d’imposta precedente a quello in corso ricavi o compensi non superiori a 50 milioni di euro e che, nel primo semestre 2020, hanno subito una diminuzione del fatturato o dei corrispettivi di almeno il 33% rispetto al primo semestre 2019”.