Ladispoli, liquami nel Vaccina: via alle indagini della Capitaneria di Porto

Un tubo nei pressi di piazza Matteotti che scaricava direttamente al fosso Vaccina, probabilmente saponi e liquami. Come riportato da Baraondanews.it, è quanto scoperto dagli uomini della Capitaneria di Porto durante un’indagine avviata proprio sul fosso Vaccina, come riporta Il Messaggero. Ad allertare le autorità sarebbero stati alcuni residenti del posto che notate strane sostanze sul fosso si sono insospettiti. Da qui l’avvio delle indagini con l’individuazione di un tubo. Sul posto presenti anche i tecnici di Flavia Servizi. Attivata anche l’Arpa Lazio che ora effettuerà delle analisi sulle sostanze individuate. Qualora dovesse essere confermata l’ipotesi che si tratti di liquami potrebbe essere avviata anche una video ispezione per capire se qualcuno si sia allacciato in maniera non lecita alla condotta comunale.