Le mani della camorra sulla Capitale: 28 arresti da parte dei carabinieri

Blitz dei carabinieri a Roma
E’ di 28 arresti il bilancio di un’operazione dei carabinieri del Comando provinciale di Roma.
Sono ritenuti appartenenti di un’organizzazione finalizzata al traffico di droga e, a vario titolo, di estorsione, detenzione e porto illegale di armi, lesioni personali gravissime, tentato omicidio, trasferimento fraudolento di valori, reati, per la maggior parte, aggravati dal metodo mafioso. Tra gli arrestati anche Michele Senese ritenuto a capo dell’omonimo clan camorristico e di un cartello della droga che operava a Roma, sotto la cui ‘egida’ operavano altri gruppi dediti al traffico di sostanze stupefacenti.In uno di questi gruppi, hanno reso noto i carabinieri, operava anche Fabrizio Piscitelli, l’ultrà della Lazio noto come Diabolik ucciso in un agguato a Roma nel 2009.