Cerveteri, Natale 2020: dal Comune un dono sotto l’Albero per i bambini delle famiglie in difficoltà

“Quello di quest’anno è un Natale diverso dal normale. Senza riunioni di famiglia, senza la possibilità di incontrarci, abbracciarci e trascorrere questi giorni di festa in compagnia dei nostri cari. Per molti, sarà ancor più difficile a causa delle difficoltà economiche che l’emergenza sanitaria ha portato nella nostra società. Per questo, continuando nell’ottica di non voler lasciare indietro nessuno, come Amministrazione comunale in vista delle festività abbiamo deciso di fare un investimento pensato e dedicato proprio ai bambini. Grazie al lavoro dei nostri uffici abbiamo acquistato 5mila Euro di giocattoli per maschio e femmina da consegnare a tutti i bambini delle famiglie in difficoltà segnalate dai Servizi Sociali e di quelle che in questa fase storica stanno ricevendo sostegno dal nostro Ente”. Ad annunciarlo è Francesca Cennerilli, Vicesindaca e Assessora alle Politiche Sociali del Comune di Cerveteri. “Non solo prodotti di prima necessità per le famiglie, ritenevamo fosse doveroso che i bambini e le bambine della nostra città fossero certi di ricevere un regalo sotto l’Albero in questo 2020 che già li ha privati delle tante gioie legate alla loro età – ha aggiunto Francesca Cennerilli – insieme a Mirco di Solletico Giocattoli, storica attività commerciale di Cerveteri, abbiamo selezionato un’ampia gamma di giocattoli, cercando di unire alle varie tendenze del momento anche giochi costruttivi e formativi. Oltre che da un punto di vista della scelta, mi sento di ringraziarlo anche per la generosità e la disponibilità riservata nei confronti di questa iniziativa, facendoci pagare i giochi a prezzo di costo e garantendoci dunque di acquistare davvero tanti prodotti in più”. “I giochi sono già in consegna grazie alla nostra Protezione Civile, preziosa in tutta la fase dell’emergenza COVID-19. Nei prossimi giorni saranno consegnati a tutte quelle famiglie che già vengono assistite dal Comune di Cerveteri attraverso il pacco alimentare – prosegue la Cennerilli – in questo modo, oltre a generi alimentari, avranno dunque la possibilità di mettere sotto l’Albero di Natale un dono per i loro bambini. Siamo ovviamente coscienti che non saranno dei giochi a cambiare la storia del dramma che stiamo vivendo, ma abbiamo forte la speranza che possa rappresentare un piccolo ma importante segnale di ripartenza e rinascita. A tutte le famiglie e a tutti i bambini di Cerveteri, il mio augurio più sincero e affettuoso, da Istituzione, da Donna e da Madre, di un buon Natale”. La Vicesindaca Cennerilli ricorda alla cittadinanza che è comunque sempre attiva la campagna del “Giocattolo Sospeso”. I cittadini, potranno acquistare uno o più giocattoli e lasciarli all’interno dei “carrelli solidali” presenti nei punti vendita che già hanno aderito alle campagne di raccolta dei generi alimentari. Nel dettaglio si tratta diCARREFOUR CERVETERI, Largo A. Loreti n.2 (vicino il Mercato del Venerdì), TODIS, Via Aurelia, km42 (direzione Civitavecchia), HURRÀ CERVETERI, Viale Manzoni n. 74/76, CONAD CERVETERI, Largo Almuñécar n.13, CARREFOUR EXPRESS CERENOVA, Viale Fregene n.82, DECÒ CERVETERI, Via Settevene Palo n.1G (altezza svincolo autostradale), SUPERMERCATO METÀ VALCANNETO, Largo Claudio Monteverdi n.25. A questi si aggiunge il Maury’s e il negozio di giocattoli Solletico. Commenta l’iniziativa anche il Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri, che dichiara: “oltre che dalle difficoltà della pandemia, il 2020 di Cerveteri è stato caratterizzato dalla solidarietà. Non c’è stato momento durante tutto l’arco dell’anno in cui la nostra collettività non si sia distinta per generosità e altruismo. Spero che con questa iniziativa, per la quale ringrazio la Vicesindaca Cennerilli per l’organizzazione, si possa donare un sorriso in più a tutti in questo Natale così difficile”.