Ladispoli: da domani prendono il via i saldi invernali

“Con oggi – spiega Francesca Lazzeri, assessore al commercio, attività produttive e comunicazione – si è conclusa la fase sperimentale delle vendite promozionali nei trenta giorni antecedenti i saldi, una novità introdotta lo scorso maggio dalla Regione Lazio con la modifica di alcuni commi del Testo Unico del Commercio, per incentivare gli acquisti e dare una boccata d’ossigeno a tutto il settore commerciale, fortemente penalizzato dalla crisi legata all’emergenza epidemiologica da Covid -19.” Oltre alle solite regole da ricordare per chi decide di fare acquisti nei giorni dei saldi di fine stagione (cartellino con indicazione del prezzo iniziale, percentuale di sconto, prezzo finale, possibilità di cambiare il capo acquistato a discrezione del commerciante che deve essere ben chiaro all’acquirente) i saldi 2021 vedono l’ingresso di nuovi accorgimenti. “Non c’è obbligo per la prova dei capi. È rimessa alla discrezionalità del negoziante. Prima di effettuare la prova vanno disinfettate le mani e, durante la prova dei prodotti, va sempre indossata la mascherina anche nei camerini – spiega ancora l’assessore Lazzeri – massima attenzione anche al numero massimo di clienti contemporaneamente ammessi e permanenza degli stessi nei negozi. Buoni Saldi a tutti!”.