Civitavecchia: da febbraio operativo lo Sportello Europa

Tra poche settimane sarà operativo “l’Ufficio Europa”. Pur nella grande difficoltà di organico dovuta al pensionamento di decine di dipendenti, l’Amministrazione comunale ha infatti reperito il minimo di risorse umane necessarie da dedicare alla ricerca e preparazione di specifiche progettualità che possano essere finanziate attraverso fondi comunitari. Commenta il Sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco: “La penuria di risorse degli enti locali non si supera bersagliando i cittadini con gabelle, ma con la progettualità. Purtroppo, in tal senso, la nostra città ha perso nel tempo molte professionalità e quindi capacità di attirare finanziamenti. Pur considerando la situazione difficile negli uffici, da febbraio sarà operativo uno sportello che avrà la precisa mansione di individuare le possibilità fonti di finanziamento sovracomunale e di informare i vari servizi amministrativi e la cittadinanza”. Soddisfazione è stata espressa dal consigliere comunale Pasquale Marino: “L’attivazione di un Ufficio Europa è di importanza strategica per il rilancio del territorio. Ringrazio perciò il Sindaco Ernesto Tedesco perché ha dato seguito a quanto scritto nel programma elettorale e a precise mie indicazioni. Chiaramente questo è un punto di partenza, speriamo di poter presto implementare l’ufficio e formare il personale al suo interno, anche attraverso investimenti mirati: quelli investiti per il know-how sono infatti soldi che tornerebbero senz’altro sul territorio, moltiplicati, attraverso i bandi che oggi sono regolarmente persi, se non disertati, dalla pubblica amministrazione italiana. L’Ufficio Europa potrà essere un sicuro punto di riferimento non solo per gli assessorati, ma anche per le imprese private e per le associazioni”.