E’ tornato operativo l’autolavaggio di via Settevene Palo dopo l’incendio, ma resta il dubbio sul dolo

“Finalmente abbiamo riaperto, ma è stata dura”. Commenta così la riapertura della attività, Ciro, il proprietario egiziano dell’autolavaggio sulla Settevene Palo andato in fiamme lo scorso 21 gennaio. “Voglio ringraziare tutte le persone che mi sono state vicine, ho ricevuto gesti d’affetto da tanti”. Ciro e lo staff, però, non si sono buttati già di morale e dopo un mese l’autolavaggio, molto frequentato, è tornato in piena attività. Restano ancora parecchi dubbi su quanto accaduto la mattina del 21 gennaio alle 5.30. Sia i carabinieri che i vigili del fuoco intervenuti, infatti, non hanno trovato segni o tracce di dolo. Ciro però nutre ancora qualche dubbio: “Dal filmato che mi hanno inviato persone che vivono accanto all’autolavaggio si nota che mentre le fiamme stavano divorando l’attività la serranda era aperta. Forse è stata divelta o forse sono state le fiamme a piegarla?”. Ciro però ora guarda solo al futuro e a lui e al suo staff vanno gli auguri di tutta la redazione.