Ladispoli: società sportive esonerate dal pagamento del canone d’affitto

L'assessore Marco Milani
Niente pagamento dell’affitto delle palestra per le società sportive ladispolane. A deciderlo è stata l’amministrazione comunale che con la delibera di Giunta ha voluto tendere una mano a uno dei settori più colpiti dalle restrizioni del Governo per contenere il contagio da covid-19. “Il covid ha stravolto le nostre abitudini, le nostre certezze, la nostra vita”, ha commentato l’assessore allo sport, Marco Milani. “Il mondo dello sport, tra i tanti, sta vivendo un momento drammatico e a risentirne non sono solo decine di associazioni sportive ma, ancor di più, le migliaia di ragazzi che non possono allenarsi”. “Ecco perché – prosegue Milani – in Giunta mi sono fatto portavoce della richiesta avanzata dalle associazioni sportive di esonerarle dal pagamento dei canoni di palestre e strutture per il 2021, anche perché sono utilizzate pochissimo. Speriamo che questa emergenza finisca presto, nel frattempo siamo vicini alle società sportive e le sosteniamo in ogni modo”.