Morena, venduta la casa di Stefano Cucchi. Parla la sorella Ilaria: “E stato un momento tanto triste”

Ilaria Cucchi, sorella di Stefano morto a Roma nel 2009
La casa di Morena di Stefano Cucchi è stata venduta quattro giorni fa. Ad annunciarlo la sorella Ilaria in un lungo post pubblicato sulla sua pagina Facebook. “Non amavo quella casa, ma è stato un momento tanto triste”. Ad acquistare l’immobile una giovane coppia. Stefano Cucchi, geometra di 31 anni, è morto nell’ottobre del 2009 presso l’ospedale ‘Sandro Pertini’ dove era stato ricoverato a seguito di gravi traumi al corpo dovuti al pestaggio. Da quel giorno, la sorella Ilaria e la famiglia hanno iniziato una lunga battaglia per chiedere verità e giustizia sulla morte di Stefano. “Mamma e papà hanno continuato a pagarne il mutuo fino a che hanno potuto. Per fare questo sono rimasti indietro con le rate di casa loro. Non era possibile andare avanti oltre ed allora ho deciso di vendere la casa di Stefano” ha scritto Ilaria. “Confesso che non la amavo, quella casa, perché era il teatro del nostro fallimento. E poi, quando vi sono entrata dopo la sua morte, vi ho visto, appesa sulla parete e ben visibile, una grande fotografia con il mio volto. Quattro giorni fa l’abbiamo venduta. Un momento tanto triste”, ha aggiunto. La casa di Stefano Cucchi è stata acquistata da una giovane coppia: “Bellissimi. Ci hanno detto che erano fieri di aver comprato la casa di Stefano Cucchi. Erano emozionati – ha scritto ancora la sorella Ilaria – Stefano non era certo un eroe. Era un essere umano. Era mio fratello. Ora il suo nome significa qualcosa di importante. Non può essere una consolazione ma mi rasserena il fatto che la sua casa appartenga a due giovani che quel significato sanno cogliere”.