Coronavirus, il bollettino del 26 marzo: 457 morti. Positivi: 566.711. Dimessi: 19.764. Nuovi contagi: 23.987. Pazienti in terapia intensiva: 3.628

La tabella Covid del 26 marzo
Sono 23.987 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 26 marzo, secondo i dati delle regioni nel bollettino della Protezione Civile. La tabella del ministero della Salute fa riferimento ad altri 457 morti, che portano il totale a 107.256 vittime dall’inizio dell’epidemia di covid-19.
LOMBARDIA – In Lombardia si contano da ieri 5.077 nuovi positivi al Covid19 e 100 vittime, secondo gli ultimi dati della Regione. Scendono in compenso i posti letto occupati nei reparti da pazienti Covid: sono 21 in meno di ieri, per un totale di 7.111.
VENETO – Sono 2.095 i nuovi contagi di Coronavirus in Veneto secondo i dati del bollettino di oggi, 26 marzo, illustrato dal presidente della regione Luca Zaia nel consueto punto stampa. Si registrano altri 26 morti nella regione, che secondo quanto confermato dallo stesso Zaia “resterà in zona rossa”. Per quanto riguarda il numero dei tamponi, nelle ultime 24 ore ne sono stati processati 42.645 con un tasso di positività del 4,91%. L’indice Rt del Veneto è a 1,23. Attualmente sono 38.749 le persone positive al Coronavirus, inclusi 2.082 ricoverati in ospedale (-10 da ieri). In calo i pazienti in terapia intensiva (275, -2 da ieri) e quelli in area non critica (1.807, -8). Sale a 10.493 il totale dei decessi in Veneto dall’inizio della pandemia, mentre sono 17.607 i dimessi/guariti.
CAMPANIA – Sono 1.947 i nuovi casi emersi dall’analisi di 18.599 tamponi molecolari. Dei 1.947 nuovi positivi, 697 sono risultati sintomatici. Ieri in Campania sono stati eseguiti anche 3.394 tamponi antigenici. Nel bollettino odierno diffuso dall’Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 42 decessi, 24 avvenuti nelle ultime 48 ore e 18 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. In Campania sono 181 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 1.586 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.
EMILIA ROMAGNA – Sono 2.391 i nuovi contagi da Coronavirus in Emilia Romagna secondo il bollettino di oggi, 26 marzo. Nella tabella si fa riferimento ad altri 46 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 19.478 tamponi molecolari per un totale di 3.919.926. A questi si aggiungono anche 195 test sierologici e 12.590 tamponi rapidi. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 2.312 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 243.244.
BASILICATA – Sono 151 i nuovi contagi da coronavirus in Basilicata secondo il bollettino di oggi, 26 marzo. Registrato inoltre un morto. 1.371 il totale dei tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore. I lucani guariti o negativizzati sono 76, di cui 22 a Melfi. I Comuni con più casi di nuovi contagi sono Picerno (26), Matera (11), Melfi (10).
PIEMONTE – Sono 2.117 i nuovi casi: di questi, gli asintomatici sono 693 (32,7%). I ricoverati in terapia intensiva sono 358 (+1 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 3.759 (+82 rispetto a ieri). Sono 38 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 4 verificatisi oggi.
CALABRIA – Sono 412 i nuovi contagi da Coronavirus in Calabria secondo il bollettino di oggi, 26 marzo. Nella tabella di oggi si fa riferimento ad altri 3 morti. I dimessi e guariti sono stati 197.
MARCHE – Sono 674 i nuovi contagi di Coronavirus nelle Marche secondo i dati del bollettino di oggi, 26 marzo. Il Servizio Sanità della Regione ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 5.425 tamponi. I nuovi casi sono così distribuiti sul territorio: 105 in provincia di Macerata, 243 in provincia di Ancona, 175 in provincia di Pesaro-Urbino, 56 in provincia di Fermo, 70 in provincia di Ascoli Piceno e 25 fuori regione). L’indice di positività è pari al 10%.
SARDEGNA – Sono 178 i contagi. Registrati altri 2 morti. Nelle ultime 24 ore, eseguiti 752 test. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l’Isola un tasso di positività del 3%. Sono invece 170 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-3), mentre sono 30 (+3) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 13.272. I guariti sono complessivamente 29.240 (+63), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell’Isola sono attualmente 186.
TOSCANA – Sono 1.527 i contagi da coronavirus registrati in Toscana secondo il bollettino anticipato dal governatore Eugenio Giani su Facebook. “I nuovi casi registrati in Toscana sono 1.527 su 26.050 test di cui 15.093 tamponi molecolari e 10.957 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 5,86% (14,3% sulle prime diagnosi)”, scrive Giani, facendo riferimento anche a “21.099 vaccini somministrati nella sola giornata di ieri in Toscana, di cui 13.909 alle persone con più di 80 anni”.
PUGLIA – Record di 2162 contagi da coronavirus in Puglia oggi, 26 marzo, secondo i dati del bollettino della regione. Nella tabella si fa riferimento ad altri 41 morti.
FRIULI VENEZIA GIULIA – Sono 509 i nuovi contagi da coronavirus in Friuli Venezia Giulia secondo il bollettino di oggi, 26 marzo. Registrati inoltre altri 21 morti, ai quali si aggiungono 7 decessi avvenuti tra il 22 febbraio e il 18 marzo, per un totale da inizio pandemia di 3.227 decesso. 7.223 i tamponi molecolari effettuati e 3.226 i test rapidi antigenici realizzati. I ricoveri nelle terapie intensive rimangono 78, mentre quelli in altri reparti risultano essere 650.
ABRUZZO – Sono 392 i nuovi contagi da Coronavirus in Abruzzo secondo il bollettino di oggi, 26 marzo. Da ieri sono stati registrati altri 5 morti, di cui uno dei giorni scorsi, ma registrato solo oggi. Nella Regione ci sono stati in totale 2.072 decessi. Nelle ultime 24 ore sono stati fatti 4.629 tamponi molecolari e 1.598 test antigenici. La percentuale di positività è al 6,3%. 615 i pazienti non in terapia intensiva, in calo di 6 unità rispetto a ieri, 85 in terapia intensiva, sei in più.
VALLE D’AOSTA – Sono 57 i nuovi contagi da coronavirus in Valle d’Aosta secondo il bollettino di oggi, 26 marzo. Registrato inoltre un morto. Il totale complessivo delle persone risultate positive al virus da inizio epidemia nella regione è di 8.873. I casi positivi attuali sono 690, 41 più di ieri di cui 24 ricoverati in ospedale, sette in terapia intensiva, e 659 in isolamento domiciliare. I guariti sono 7763, +15 rispetto a ieri.