Coronavirus, Zingaretti (Regione Lazio) sui vaccini rassicura: “Ci sarà un portale per scegliere la farmacia e i medici di medicina generale si muoveranno su proprie liste”

I vaccini nelle farmacie romane
“Non c’è rischio di caos, bisogna organizzarsi. Ci sarà un portale per scegliere la farmacia e i medici di medicina generale si muoveranno su proprie liste. L’importante è chiarire al cittadino dove e come entrare nel percorso vaccinale”. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ospite di Mattino 5. “Per ora non ci sono stati grandi problemi – ha aggiunto -. Certo, quando c’è a mezzanotte il click day, spesso accade i primi quaranta minuti il computer fatichi. Quando la rete sarà più grande secondo me i problemi diminuiranno non aumenteranno. Dateci i vaccini e vedrete che i problemi si risolvono. Nessun caos. Lo dico alle aziende farmaceutiche soprattutto”. “Immunità entro luglio? Sono ottimista, bisogna spiegare bene cosa significa cioè con la programmazione degli arrivi dei vaccini si conta entro luglio e agosto di poter vaccinare una massa significativa dicittadini che sicuramente renderà questa estate diversa dalla precedente”. “Se si continuerà a vaccinare soprattutto le persone anziane e a rischio crollerà in maniera sistemica anche la percentuale dei decessi – ha aggiunto Zingaretti -. La vaccinazione ora va concentrata su queste categorie così da fare in modo che crolli il numero di morti per la pandemia e già questo sarebbe un immenso risultato”.