Vaccini, parla il professor Guido Rasi: “Il nesso tra i rarissimi casi di trombosi e il vaccino AstraZeneca non è dimostrabile perché i casi sono pochi”

Guido Rasi, ex direttore esecutivo dell'Agenzia europea del farmaco (Ema)
Il nesso tra i rarissimi casi di trombosi e il vaccino AstraZeneca “non è dimostrabile perché i casi sono pochi. Di fronte a una casistica così limitata non è possibile creare nessi: sono eventi rari. Sanguinamenti molto peggiori li causa l’aspirina ogni anno, eppure la prendiamo tranquillamente”. Lo ha precisato ad ‘Agorà’ su Rai3 Guido Rasi, ex direttore esecutivo dell’Agenzia europea del farmaco (Ema) e docente di microbiologia all’università di Roma Tor Vergata. “Oggi si riunisce l’Ema e resterà in riunione fino a venerdì, quindi non è detto che ci sia subito il verdetto – aggiunge – Dipende da quanti dati hanno. In Italia i casi di trombosi sono molto eterogenei tra loro: è molto difficile trarre conclusioni”.