Vaccini, parla il generale Figliuolo: “A maggio arriveranno 15 milioni di dosi”

Il generale Figliuolo commissario per la pandemia
“Dal 27 al 29 aprile arriveranno a livello nazionale oltre due milioni e mezzo di dosi e poi dal 30 aprile fino al 4-5 maggio quasi 2,6 milioni di dosi. E per maggio sono molto, molto positivo perché le stime mi danno oltre 15 milioni”. Lo ha detto il Commissario per l’emergenza covid, Francesco Paolo Figliuolo, parlando a Matera all’interno di un centro vaccinale. “La campagna – ha aggiunto – va avanti, procede in maniera regolare”. Sono oltre 16 milioni le dosi di vaccino somministrate in Italia. In base ai dati del report del governo aggiornato a questa mattina, sono state inoculate 16.271.272 dosi mentre sono 4.773.616 gli italiani che hanno concluso il ciclo vaccinale ricevendo anche la seconda dose. Complessivamente sono stati distribuiti 19.700.240 dosi: le regioni hanno dunque a disposizione quasi 3,5 milioni di dosi. “Abbiamo somministrato 117 dosi di vaccino nell’Ue e ci stiamo avvicinando all’inoculazione di 3 milioni di immunizzazioni al giorno”, ha detto la commissaria europea, Stella Kyriakides, in un intervento al Parlamento europeo. “Oltre trenta milioni di europei sono pienamente vaccinati con la seconda dose – ha spiegato la commissaria -. E la capacità di produzione sta crescendo, e le consegne sono più veloci. Questo ha reso possibile la consegna di 50milioni di dosi extra di Pfizer nelle prossime dieci settimane”.