Terrorismo, tra gli arrestati in Francia c’è Giorgio Pietrostefani condannato per l’omicidio del commissario Calabresi del ’72

Giorgio Pietrostefani condannato come il mandante dell'omicidio del commissario Calabresi
Fra gli ex terroristi arrestati oggi in Francia c’è anche Giorgio Pietrostefani. Militante di “Lotta Continua”, Pietrostefani è stato colpito da un ordine di esecuzione pena emesso il 15 luglio del 2008 dalla procura generale di Milano per espiare 14 anni, 2 mesi e 11 giorni di reclusione per l’omicidio del Commissario Luigi Calabresi, avvenuto a Milano il 17 maggio del 1972 (con lui furono condannati Adriano Sofri e Ovidio Bompressi). Dal 26 gennaio del 2000 Pietrostefani (che per l’omicidio Calabresi è stato condannato in via definitiva a 22 anni di carcere) risulta inserito in Sis II, il mandato di cattura europeo con scadenza il 9 settembre del 2023.