Germania, decapitata una maxi organizzazione di pedofilia su Darknet: quattro persone in manette

l'homepage del sito Darknet
L’Anticrimine tedesco ha scoperto, collaborando con altri organi inquirenti nazionali e stranieri, una rete internazionale di materiale pedopornografico su Darknet, che si chiama Boystown. Stando alle indagini esiste dal giugno 2019 e conta circa 400 mila adepti. La rete sgominata consentiva a chi vi accedeva la condivisione di materiale pedopornografico, con scambio di immagini e video dai contenuti inquietanti, compresi “gravi abusi sessuali su bambini piccoli”, stando ad una nota degli inquirenti. Tre uomini di età compresa fra i 40 e i 64 anni sono stati arrestati nel corso di sette blitz effettuati in Germania, mentre un altro uomo è stato arrestato in Paraguay su richiesta delle autorità tedesche. Quest’ultimo ha cittadinanza tedesca, si trova nella regione di Concepcion e verrà estradato in Germania sulla base di un mandato di cattura internazionale emesso dalle autorità di Francoforte.