Turismo, arriva “My safe hotel” per la ripartenza estiva del settore ricettivo

La sanificazione degli hotel in vista della stagione estiva
‘’Dopo il successo di ‘My Safe taxi’, un dispositivo brevettato per sanificare i taxi ad ogni corsa, la scorsa settimana abbiamo lanciato ‘my safe hotel’ un modo per dare una mano alla ripartenza in sicurezza degli hotel. Abbiamo avuto già oltre 100 adesioni in tutta Italia, tra città d’arte e di vacanza. A Roma siamo in trattative con ‘The Building’ un quattro stelle in zona Termini’’. Antonio Nocilla, 46 anni, romano, a capo di un gruppo di imprenditori racconta all’Adnkronos cos’è ‘my safe hotel’, un brand che assicura agli alberghi uno standard di sanificazione, sottolinea, con cui ‘’è possibile eliminare al 99,9% oltre cinquecento batteri, virus ed elementi nocivi, compreso il Sars -CoV-2’’. “Assicuriamo uno standard di sanificazione non, come dicono in molti, frequente, ma giornaliera, con disinfettanti riconosciuti dal Ministero della Salute. Al termine della pulizia, con panni monouso, un device eroga in 25 secondi una nuvola sanificante che contiene un presidio medico chirurgico. Il device viene gestito da una App e il cliente prima di entrare nella camera può inquadrare il QrCode e vedere l’orario, la data di sanificazione e anche il video delle operazioni fatte’’. Sui costi Nocilla non vuole entrare in ‘’dettagli commerciali’’. ‘’Noi facciamo un grande sforzo a dare in comodato d’uso il device, gli alberghi non devono fare alcun investimento ma pagano solo a gettone, in base all’utilizzo con il risultato di avere uno standard di igiene giornaliero, una garanzia per il cliente’’.