Bce, per Christine Lagarde “La ripresa sarà graduale, occorre una politica espansiva”

Christine Lagarde, presidente della Bce
I progressi delle campagne vaccinali in Europa “dovrebbero porre le basi per un recupero dell’attività economica nell’arco del 2021, sebbene per una completa ripresa sarà necessario attendere ancora qualche tempo”, e resta di “elevata incertezza”. Lo scrive la Bce nel Bollettino economico, secondo cui “la tempistica dell’allentamento delle misure di contenimento non è ancora chiara e non si possono escludere ulteriori sviluppi avversi associati alla pandemia”. Secondo la Bce le aspettative di inflazione “rimangono su livelli contenuti” e dunque si conferma “l’orientamento molto accomodante della politica monetaria”.