Gra, protesta anti Covid all’altezza della Casilina: la polizia identifica 50 persone

I controlli della polizia sul Raccordo Anulare di Roma
E’ in corso l’identificazione di circa 50 persone provenienti dalla Campania fermate dalla polizia in un’area di servizio del Grande raccordo anulare di Roma. E’ accaduto all’altezza della Casilina. Secondo quanto si apprende da fonti di polizia, il gruppo era intenzionato a manifestare a Roma contro le norme anti-Covid vigenti in materia di Covid-19, forse effettuando anche un blocco sul Gra. Due auto, fermate lungo la corsia di emergenza vicino l’area di servizio, sono state rimosse.