Coronavirus, ok dal generale Figliuolo: “Sì alle vaccinazioni in vacanza”

Le vaccinazioni nel Lazio
Ok ai vaccini contro il Covid in vacanza. Lo ha annunciato il commissario straordinario all’emergenza Covid-19, Francesco Paolo Figliuolo, a ’24 Mattino’ su Radio 24, spiegando che “la Conferenza delle Regioni mi ha chiesto la possibilità di fare in casi particolari la seconda dose in vacanza. Ho appena firmato la risposta, per la struttura va bene, ci stiamo organizzando e faremo gli opportuni bilanciamenti logistici delle dosi”. “I vaccini in vacanza sono più uno spot che una necessità”, ma c’è già “una flessibilità nella prenotazione della seconda dose”, ha aggiunto. “E’ appena arrivata la lettera del generale Figliuolo che autorizza i richiami dei vaccini nelle regioni dove si è in vacanza come il Piemonte aveva chiesto”, ha scritto su Fb il presidente della Regione, Alberto Cirio che aggiunge: “Ho sentito ora il presidente Giovanni Toti con cui abbiamo già siglato l’accordo per far si che i piemontesi in vacanza possano ricevere lì la seconda dose così come per i liguri che trascorreranno le ferie in Piemonte. Stiamo mettendo a punto gli ultimi aspetti tecnici. Saremo operativi al più presto”, conclude.Anche il Presidente della Liguria, Giovanni Toti, ha commentato la notizia: “Poco fa è arrivata la lettera del generale Figliuolo che autorizza la  somministrazione delle seconde dosi di vaccino nelle regioni dove si va in vacanza per un lungo periodo. La Liguria lo aveva chiesto per prima insieme al Piemonte, grazie all’accordo firmato con il Presidente Alberto Cirio, e già nelle prossime ore metteremo a punto gli ultimi aspetti tecnici. Pronti a partire!”.