Dal 3 luglio al via le visite notturne alla Terme di Caracalla

Le straordinarie Terme di Caracalla a Roma
Sarà la Notte dei Musei del 3 luglio l’occasione speciale per inaugurare, al costo simbolico di 1 euro, “Tenera è la notte alle Terme di Caracalla”, il ciclo di aperture estive nel complesso monumentale romano che permetterà di ammirare le antiche vestigia in tutto il loro splendore al chiaro di luna. L’iniziativa, a cura della Soprintendenza Speciale di Roma in collaborazione con Electa, è in programma fino al 22 luglio e dal 3 al 25 settembre, dalle 20 alle 23 (con prenotazione obbligatoria). Nell’edizione 2021 l’offerta sarà diversificata: i visitatori potranno infatti scegliere se godere della versione “by night” delle Terme passeggiando liberamente tra i grandi mosaici e i resti delle vasche, la decorazione architettonica, le palestre, la natatio e il frigidarium, oppure partecipando a una visita guidata che consentirà anche di scoprire i sotterranei (conservati per circa sei chilometri, sono un dedalo di grandi gallerie carrabili che corre sotto l’edificio), il Mitreo e la Mela Reintegrata di Pistoletto, secondo dono del maestro al monumento dopo il Terzo Paradiso, visibile in un’aiuola del grande giardino. Un evento speciale è previsto la sera dell’8 luglio, quando si potrà assistere alla performance Frigidarium21 di Riccardo Vannuccini con la compagnia le Scarpe di van Gogh. “Le Terme di Caracalla sono un’inesauribile fonte di meraviglia, che viene esaltata dall’atmosfera delle sere d’estate – dichiara Daniela Porro, Soprintendente Speciale di Roma – Finalmente riapriranno e saranno visitabili anche i sotterranei, che racchiudono il cuore pulsante dell’intero impianto termale e che costituiscono il valore aggiunto al percorso in superficie”.