Funerali di Raffaella Carrà: è partito il carro funebre

La star della tv Raffaella Carrà
E’ partito tra una folla di fan, operatori tv, giornalisti e fotografi, dalla sua casa in un quartiere di Roma Nord, il carro funebre grigio metallizzato che trasporta il feretro di Raffaella Carrà, per il corteo dedicato all’artista e conduttrice che farà tappa in quei luoghi simbolo della Rai, dove è stata tante volte protagonista: l’ Auditorium del Foro Italico (largo Lauro de Bosis), la sede Rai di di Via Teulada 66, il Teatro delle Vittorie, la sede Rai di Viale Mazzini 14 fino all’arrivo in Campidoglio (Sala Protomoteca). Sarà un addio lungo tre giorni quello a Raffaella Carrà, morta lunedì a 78 anni a Roma. Una scomparsa accolta da commozione in Italia e all’estero, testimoniata da un fiume di articoli, ritratti, omaggi e ricordi. Un legame profondissimo con il pubblico riflesso anche dal programma ufficiale delle sue esequie: partiranno oggi con un corteo funebre che prenderà il via alle 16 dalla sua abitazione a Roma nord, facendo tappa in quei luoghi simbolo della Rai, dove è stata tante volte protagonista: l’ Auditorium del Foro Italico (largo Lauro de Bosis), la sede Rai di di Via Teulada 66, il Teatro delle Vittorie, la sede Rai di Viale Mazzini 14 fino all’arrivo in Campidoglio (Sala Protomoteca). Qui l’apertura della camera ardente sarà alle ore 18 e si protrarrà fino a mezzanotte, per poi proseguire domani dalle ore 8 alle 12 e poi dalle ore 18 a mezzanotte. La funzione funebre si terrà invece Venerdì 9 alle 12 presso la chiesa di Santa Maria in Ara Coeli, sempre su Piazza del Campidoglio. Per lo stesso giorno e ora, Sergio Iapino, a lungo compagno, amico e collaboratore di Raffaella Carrà, ha chiesto a tutti i suoi fan, in Italia, nel mondo, nelle chiese dei piccoli paesini come in quelle delle grandi città, di darsi appuntamento, per offrire tutti insieme l’ultimo saluto virtuale a Raffaella”.