Cinema, al Festival di Cannes 11 minuti di applausi per “Tre piani” di Nanni Moretti

Nanni Moretti al Festival del cinema di Cannes
A venti anni dalla Palma d’oro per “La stanza del figlio”, Nanni Moretti ha presentato sulla Croisette il suo nuovo film, “Tre piani”, il primo da un soggetto non suo. A Cannes 74 la proiezione della pellicola in concorso è stata “incastrata” fra i due grandi eventi sportivi “azzurri” della giornata, la finale di Wimbledon con Berrettini e quella di Euro 2020 con la Nazionale. Se alla proiezione per la stampa la critica si è divisa, invece c’è stata un’ovazione per Moretti al termine della première per il pubblico: sono stati 11 i minuti di applausi, dimostrazione di grandissimo calore. Tutta la sala è scattata in piedi come omaggio al regista che ha ringraziato il cast e tutti i suoi collaboratori. Aveva accanto la sua “attrice feticcio” Margherita Buy, oltre a Alba Rohrwacher, Riccardo Scamarcio, Adriano Giannini.